Priora Cascia, uomo violento è un debole

"Molte di noi subiscono soprusi a causa di una mentalità maschilista che non riconosce la complementarietà dei ruoli, ma ci vuole strumentalizzare come oggetto. In realtà, l'uomo che usa la violenza è un debole, che si lascia dominare dall'istinto e non dalla ragione": a dirlo, all'ANSA, in occasione della festa dell'8 marzo, è suor Maria Rosa Bernardinis, madre priora del monastero Santa Rita di Cascia. "Nel giorno dedicato a tutte noi donne - sottolinea la religiosa - vorrei dire loro: credete in voi stesse e siate sempre voi stesse". "Noi abbiamo ricevuto da Dio la capacità di accogliere la vita - ricorda ancora madre Bernardinis -, una forza morale più forte della stessa forza fisica. Quella forza vitale si chiama amore ed è l'essenza stessa di Dio, un amore che si fa dono, ma non può essere strumentalizzato. Questo ce lo insegnano Santa Rita nella sua vita di donna, di sposa, di madre, di monaca e prima di lei, Maria, la madre di Gesù".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Tuttoggi.info
  2. Tuttoggi.info
  3. Umbria Cronaca
  4. Umbria Cronaca
  5. Tuttoggi.info

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sant'Anatolia di Narco

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...